Comunicati stampa


 

 

I più recenti


  • 23/03/2017
    Quando la privacy tutela gli operatori di telefonia scorretti

    online-privacy Succede a tanti utenti della telefonia mobile, si stipula un contratto per il servizio voce e dati (navigazione) ad un costo determinato mensile, per un tot numero di Giga, così, da essere sicuri di non dover corrispondere cifre da capogiro, ma le fatture non sono mai dell’importo concordato. Contengono addebiti per servizi mai richiesti, il famigerato traffico extrasoglia ovvero addebiti per traffico oltre i Giga pattuiti, quando siamo certi di non avere mai superato la soglia. Ebbene, in questo caso è di assoluta importanza che appena si riceve la fattura con gli addebiti non riconosciuti, l’utente faccia un reclamo scritto, Leggi

  • 24/01/2017
    LE OPPORTUNITA’ OFFERTE DALLO SPORTELLO ENERGIA CORCIANO ED I CAMBIAMENTI NEL SETTORE ENERGETICO

    NEL 2017 - Comunicato stampa sportello energia INCONTRO PUBBLICO sul tema LE OPPORTUNITA’ OFFERTE DALLO SPORTELLO ENERGIA CORCIANO ED I CAMBIAMENTI NEL SETTORE ENERGETICO NEL 2017 GIOVEDI’ 26 GENNAIO 2017 ORE 21,00 Sala XX SECOLO, Biblioteca Comunale G. Rodari Centro Culturale La Commenda Loc. Girasole, Corciano Intervengono Cristian Betti – Sindaco di Corciano Franco Baldelli – Assessore Comune di Corciano Associazioni di tutela dei Consumatori aderenti: ACU, ADICONSUM, ADOC, FEDERCONSUMATORI, MDC, UNC ** Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare ** Leggi

  • 08/01/2017
    Telefonia: due nuove vittorie di MDC Perugia

    images Due recenti delibere del Corecom Umbria (la n. 74/2016 e la n. 78/2016) danno di nuovo ragione agli utenti difesi da Mdc, con l’Avv. Cristina Rosetti, Responsabile degli Sportelli MDC-Umbria, e riconoscono agli utenti oltre diecimila euro tra indennizzi e storni di fatture non dovute. Due storie diverse, ma che vedono entrambi gli utenti “ostaggio” di gravi disservizi. Nel primo caso, il corto circuito si verifica al momento della richiesta del declassamento della linea telefonica da business a residenziale. Leggi

  • 29/11/2016
    Utente moroso: all’inquilino che subentra, bloccano il contatore

    contatore-bolletta-gas450 Vicissitudine a non finire per gli utenti di energia e gas, nel silenzio dello Sportello per il consumatore di energia. Un utente di Città di Castello (e non è un caso isolato) prende in locazione un immobile dove si trasferisce con la propria famiglia, ma ha la “sfortuna” che il precedente inquilino se ne è andato senza pagare le bollette del gas. La Società di vendita blocca il contatore e impedisce al nuovo inquilino di attivare l’utenza gas a suo nome. Nonostante i plurimi solleciti la situazione non si sblocca. Per cui ci troviamo nel paradosso di una utenza che è bloccata sotto il profilo amministrativo, con una fornitura di gas mai interrotta, ma con l’impossibilità per il legittimo occupante dell’immobile di intestare l’utenza a proprio nome, scegliendo liberamente il proprio fornitore. Leggi

  • 22/11/2016
    VITTORIA MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO DI PERUGIA SU RIMBORSO PER BUONI FRUTTIFERI POSTALI

    ABF L'Abf accoglie il nostro ricorso a favore dei risparmiatori. L’Arbitro Bancario Finanziario ha accolto il ricorso presentato da due risparmiatori, assistiti da MDC Perugia, con l’Avv. Cristina Rosetti, responsabile degli Sportelli MDC, che avevano sottoscritto, su indicazione di un intermediario, nel 2001, tre buoni postali fruttiferi del valore di 1 milione di lire ciascuno per i quali avrebbero dovuto riscuotere, secondo le condizioni indicate sul retro dei buoni, il triplo della somma. Tali buoni postali sono stati emessi con la serie “AF” indicata nel retro, che prevede un certo rendimento, nonostante siano stati emessi successivamente al decreto del 19 dicembre 2000, che ha come oggetto una serie nominalmente diversa che è la “AA1” con un rendimento diverso, di molto inferiore. Leggi
Cerca:
Logo nuovo
perugia-2
LOCANDINA OK